ticinoweb.ch

Innovando News

Droni collaborativi hanno eretto una torre alta circa due metri di schiuma a indurimento rapido

Guidati dal professor Mirko Kovac, i ricercatori del Laboratorio Federale Svizzero di Scienza e Tecnologia dei Materiali e dell’Imperial College di Londra hanno montato stampanti 3D su droni con l'obiettivo di creare sciami di robot simili a quelli di api e vespe in natura in grado di stampare in tre dimensioni interi edifici. I robot aerei sono stati appositamente progettati per essere in grado di depositare un materiale simile al cemento con una precisione sufficiente a costruire infrastrutture elevate. È composto dai cosiddetti BuilDrones, che depositano i materiali durante il volo, e dagli ScanDrones per il controllo della qualità, che misurano continuamente la produzione dei BuilDrones e ne informano le fasi di produzione successive. Gli stormi di droni volanti potrebbero svolgere il lavoro in modo ancora più rapido: l'idea è che gli “alveari” stampati in 3D potrebbero essere più ecologici rispetto ai metodi di costruzione standard e che i robot aerei potrebbero essere utili a raggiungere aree di difficile accesso. In un video due droni collaborano per erigere una "torre" alta circa due metri di schiuma a indurimento rapido: uno di essi applica gli strati, mentre il secondo monitora il processo di costruzione. https://www.empa.ch/ https://www.imperial.ac.uk/ https://innovando.news/

Innovando News:

visitate anche: ticinooggi.ch | ticinopolitica.ch | ticinocase.ch | ticinoscuola.ch | ticinosport.ch |
in preparazione: ticinolavoro.ch | ticinoshop.ch | ticinoauto.ch | ticinoagenda.ch | ticinomusica.ch |

by virtuality.ch